Presentata la programmazione per l’autunno 2014!

Sfoglia il libretto con il programma della stagione autunnale 2014 o scarica il Pdf!

“Non nasce teatro laddove la vita è piena, dove si è soddisfatti. Il teatro nasce dove ci sono delle ferite, dove ci sono dei vuoti… E’ lì che qualcuno ha bisogno di stare ad ascoltare qualcosa che qualcun altro ha da dire a lui.”
Jacques Copeau

Il teatro è una forma d’arte peculiare: è una sintesi di linguaggi e di gestualità, la sua forza evocativa è unica, perché è in grado di ricalcare la realtà, così come di distorcerla e proporre piani paralleli, vuoi per palesare ragioni profonde, vuoi per evidenziare le assurdità e le intime contraddizioni presenti nei modelli di vita e di pensiero che si sono succeduti fino ai giorni nostri. Inoltre la rappresentazione sulla scena trascende i contenuti di un testo, animandoli e dando loro corpo attraverso la performance dell’attore: il legame tra l’artista ed il pubblico crea quella fruizione partecipe che fa leva sulle emozioni e sugli stati d’animo dello spettatore, inducendolo ad una riflessione profonda. È quindi con grande piacere che introduco la seconda parte della rassegna di quest’anno del Teatro Comunale di Dozza, un programma ricco ed articolato per soddisfare le esigenze culturali di un pubblico variegato; in particolare vorrei evidenziare gli spettacoli per e con i ragazzi, che hanno richiesto una cura speciale: grazie alla professionalità degli artisti è stato possibile coniugare tematiche forti ad adeguati mezzi espressivi, con delicatezza ed efficacia. “Docere et delectare” diceva Orazio a proposito del compito dell’arte, cioè insegnare ed elevare coinvolgendo piacevolmente. Non resta quindi che alzare il sipario e goderci lo spettacolo!

Giuseppe Moscatello, Assessore alla Cultura Comune di Dozza

Questa voce è stata pubblicata in Comunicazioni e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.