12.3 “GOLA – primo studio per piccolo gruppo di peccatori”

DOMENICA 12 MARZO 2017:
Teatro Comunale di Dozza
Via XX Settembre, 51 – Dozza (BO)
Rassegna PERSONAE – Percorsi Teatrali
- ore 16.00:
Gruppo Orfeo/Cantharide
“GOLA – primo studio per piccolo gruppo di peccatori”

di: Elena Galeotti
con: Ilaria Debbi, Riccardo Marchi, Anteo Ortu
scene: Anteo Ortu
si ringrazia per la collaborazione: Mitchell Andres

- ore 17.00:
pausa aperitivo

- ore 18.30:
Le Tre Corde Società Cooperativa – Compagnia Teatrale della Luna Crescente
“ANTIGONE”

con: Cameron Beckett, Luca Cesani, Arianna Marani, Gloria Menduni,
Angelica Lucia Ritucci, Laura Tranchini
regia: Corrado Gambi

- ore 20.00:
brindisi e incontro spettatori – artisti
PROGETTO “MI FA GOLA VIVERE – FINO ALL’ULTIMO RIFIUTO”

Da anni operiamo e viviamo nella Regione Emilia Romagna, abbiamo la fortuna di realizzare buona parte delle nostre produzioni e esprimere il nostro pensiero artistico tramite spettacoli nonce incontri e laboratori; questo è il nostro luogo d’origine, il nostro teatro-studio da cui tutto nasce per poi spostarci e confrontarci con spettatori e allievi di altre regioni o paesi. Abbiamo trovato nella formazione e nel lavoro con i nostri giovani compagni di viaggio, un mondo ricco di risorse, il confronto artistico con questi ragazzi ha determinato la qualità del nostro lavoro ed è una strada che continueremo a percorrere, con fiducia e riconoscenza. Ogni comunità che si rispetti desidera la condivisione di idee, passioni, creazioni . Per noi artisti è fondamentale rapportarci a persone amiche, che ripongano in noi fiducia, i nostri possibili spettatori, interlocutori. Diventa pertanto indispensabile aprire un dialogo. Condividere il pensiero vivo che sottende il nostro lavoro. I ragazzi delle scuole che frequentano i nostri laboratori, le loro famiglie.
Condividere il nostro lavoro in un luogo amato e rappresentativo della città rappresenta per noi un privilegio così come aprire un confronto, parlare dell’arte teatrale davanti ad un bicchiere di vino. Il teatro, oggi più che mai, è prezioso, ci viene in aiuto essendo luogo inclusivo che intreccia le arti, accoglie altro da sé, mette in relazione.
La fortuna di poter agire la nostra arte nel teatro Comunale di Dozza Imolese ha un valore aggiunto, essendo un luogo fatto ad arte e dipinto in ogni suo angolo con passione e maestria. Il teatro non può esistere se non c’è relazione tra le persone che abitano la città e può mantenersi e crescere solo se i luoghi di condivisione del pensiero sono amati.
Pensiamo ad un teatro in favore di una comunità civile fatta di pensieri e passioni, perché sappiamo che la cultura teatrale svolge un ruolo importante nella formazione dei cittadini e nella produzione di idee per il futuro della società.
Un sottile filo rosso lega il lavoro di Cantharide e La Compagnia Teatrale della Luna Crescente.
Entrambi gli spettacoli che presentiamo ruotano attorno al tema dell’adolescenza, al desiderio di non risparmiarsi e di perseguire i propri ideali con coraggio e onestà. All’irrefrenabile voglia di vivere la vita fino in fondo, a costo di farsi male, per comprendere meglio il destino di ciascuno e della società che ci circonda.
E così, in una situazione contemporanea Carveriana, tre giovani innamorati della vita ma confusi dalla miseria e dall’ipocrisia galoppante che evitano a colpi di droghe e alchool, confessano la loro determinazione ad andare fino in fondo perché il vuoto intorno rimbomba e l’unica possibilità è amare; vivere fa troppo gola.
Allo stesso modo, tornando alle origini, al più moderno di tutti i moderni, un altro gruppo di giovani, attraversano l’antico mito della giovane ribelle. Di colei che si batte in nome della giustizia, della libertà e soprattutto, di nuovo, dell’amore, la giovane Antigone, un’adolescente appunto.
E così si passa dall’oggi, da Raymond Carver, alle storie dei grandi miti del rock e della pop art, le nostre storie, al mito e la leggenda si fa contemporanea e trova nuove facce e voci così che l’esperienza si allarghi e si riempia di vita, con nuovi compagni, in un mondo, speriamo, più ricco di possibilità e dai confini sempre più ampi.
Partecipano al progetto Gruppo Orfeo-Cantharide, Compagnia della Luna Crescente e tutti coloro che vorranno dare vita a questa giornata con la loro presenza e I loro pensieri
Felici di questa opportunità
Elena Galeotti – Cantharide

Corrado Gambi – Le Tre Corde/Compagna Teatrale della Luna Crescente

Questa voce è stata pubblicata in In calendario. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.