La compagnia

La Compagnia Teatrale della Luna Crescente è parte della Cooperativa Le Tre Corde

La Compagnia Teatrale della Luna Crescente viene fondata nel 1984, ha sede ad Imola ed è attualmente diretta da Corrado Gambi. In relazione a specifici progetti e ai vari percorsi di ricerca, si avvale di numerosi collaboratori, in rapporti spesso continuativi. Tratto dominante delle attività della Compagnia è l’interesse per il teatro come strumento di espressione degli individui.

Questa visione del teatro e dell’arte in genere non slegata da una “assunzione di responsabilità” in termini sociali, porta la Compagnia alla continua elaborazione e progettazione di proposte culturali, rivolte spesso a persone ed ambiti dove l’espressione è ostacolata o mortificata, o alla promozione dei linguaggi teatrali e della pratica teatrale, nella ferma convinzione della necessità del teatro. Lungo gli anni, i percorsi principali di ricerca della Compagnia sono stati nel tempo: il Teatro Sociale (dal 1986, con laboratori e spettacoli con lungodegenti psichiatrici, con persone in situazione di handicap (fuori e dentro la scuola) con esperienze che hanno caratterizzato la Compagnia in ambito internazionale per i contenuti e le metodologie e che hanno visto la Compagnia Teatrale della Luna Crescente oggetto di quattro tesi di laurea all’Università di Bologna presso la Facoltà di Scienze della Formazione; il Teatro di Lettura (dal 1986 – distinguendosi in ambito nazionale e con significative esperienze internazionali in Austria, in Slovenia e a Cuba); il Teatro di Narrazione (con la collaborazione pluridecennale con l’ANPI. Per le produzioni con tematiche storico-politiche la Compagnia ha collaborato con LAboratorio Progettuale degli Studenti Universitari di Storia (La.p.s.u.s.), attivo presso l’Università Statale di Milano già da alcuni anni, con la supervisione e il coordinamento dello storico Aldo Giannuli, ricercatore e docente di Storia Contemporanea presso l’Università degli Studi di Milano.); il Teatro nelle Scuole, con laboratori in istituti di ogni ordine e grado dal 1984 (i percorsi di formazione e di alfabetizzazione teatrale ed attività espressive tenuti nelle scuole, in collaborazione e sinergia con Enti Pubblici ed istituzioni culturali, sono un’altra delle aree di intervento fondamentali in tutta la storia delle Compagnia.

All’interno delle scuole dell’obbligo, i laboratori hanno assunto, come obiettivi prioritari del lavoro teatrale oppure come spunto per la costruzione di spettacoli, temi riguardanti il rapporto tra le persone e i popoli, l’interculturalità, la conoscenza del “diverso”, puntando alla valorizzazione della diversità e al riconoscimento della ricchezza degli scambi possibili. L’intervento nelle scuole, ha fin ad oggi coinvolto migliaia di ragazzi, in centinaia di laboratori, producendo spettacoli, letture collettive animate, scrittura di testi originali ed elaborazione di copioni da testi editi); la direzione artistica e gestione del Teatro Comunale di Dozza (dal 2001, in collaborazione con il Comune di Dozza, e dal 2003 con la Provincia di Bologna e la Regione Emilia-Romagna all’interno della L.R.13/99). Molto significativa, e caratterizzante, nella storia della Compagnia Teatrale della Luna Crescente, è la gestione e la direzione del Teatro Comunale di Dozza (BO) con la direzione artistica della rassegna “DOZZA EVENTI” (solo dal 2003 al 2015, finanziati all’interno della L.R. 13/99 sono stati presentati sotto la direzione della Compagnia Teatrale della Luna Crescente al Teatro Comunale di Dozza, ben 388 spettacoli, rappresentazioni teatrali, concerti, proiezioni, incontri di approfondimento, allestiti in teatro, nel Borgo, nei locali della Rocca di Dozza, a Toscanella; 19 mostre fotografiche, allestite in teatro e nei locali della Rocca; 74 laboratori teatrali, in teatro e presso le scuole del Comune di Dozza).

Questo cartellone è costruito specificatamente riconoscendosi nelle azioni prioritarie indicate dal Programma Regionale, e cioè, promuovendo: 1) attività di produzione e distribuzione di spettacoli di elevata qualità artistica e culturale, che valorizzano le peculiarità di ciascuna forma di spettacolo (soprattutto musica e teatro), garantendo il pluralismo culturale ed un equilibrio fra opposte polarità (radici/futuro, locale/internazionale, disciplinare/interdisciplinare); 2) l’organizzazione di rassegne e festival in ogni ambito dello spettacolo, identificabili per originalità e valore artistico delle proposte e per capacità organizzativa, in grado di realizzare collaborazioni effettive con qualificati organismi del settore. Non dimentichiamo che non è comune costruire rassegne teatrali come veri e propri “progetti culturali”!; 3) iniziative che, integrando risorse e competenze di più soggetti, consentono l’operatività, in un piccolo territorio come Dozza, di un teatro “piccolo spazio di libertà”, riconoscendone il ruolo fondamentale per la crescita culturale e sociale della comunità. Ad oggi la Compagnia vede impegnati nelle proprie produzioni, per adulti e ragazzi, l’attore e regista Corrado Gambi e l’attrice Paola Camerone, oltre alla collaborazione di vari altri attori e musicisti.

Con il 2015, si è inaugurata una nuova stagione nella vita di questa compagnia: la Compagnia Teatrale della Luna Crescente si è unita insieme alle compagnie Diablogues (Enzo Vetrano e Stefano Randisi) e L’aquila Signorina (Gabriele Argazzi e Barbara Bonora), formando Le Tre Corde Società Cooperativa.

Dal 2014 Corrado Gambi è anche Direttore Artistico del Teatro Moderno di Vigevano (PV).

Alcune produzioni della Compagnia Teatrale della Luna Crescente, in repertorio:
- RADIO RIOT, di e con Aldo Giannuli, Corrado Gambi, Giorgio Conti
- CITY OF NIGHT, di e con Corrado Gambi & The Spring Street Band, Giorgio Conti
- PRESENZE/ASSENZE: VOCI E STORIE DELLA SHOAH, da autori vari, con Corrado Gambi, Paola Camerone
- STIVALI A MONTE SOLE, di Giulia Casarini, con Corrado Gambi, Paola Camerone
- NEL PAESE DEI MOSTRI SELVAGGI, da Maurice Sendak, con Corrado Gambi, Paola Camerone
- MA CHE RAZZA DI ANIMALE!, con Corrado Gambi e Paola Camerone
- IF I HAD MY WAY I’D’VE BEEN A KILLER – NINA SIMONE: UNA VOCE PER I DIRITTI CIVILI, di e con Valentina Monti, Dagmar Benghi,
Diber Benghi, Corrado Gambi (corredato dalla produzione del Cd omonimo prodotto e pubblicato da Combo Jazz Club nel Febbraio 2014)
- UNA RANA NEL CUORE, di Claudia Collina, con Corrado Gambi, Benedetta Conte, Paola Camerone
- OMBRA, di e con Corrado Gambi, Paola Camerone
-AIRBORNE, di e con Corrado Gambi, Paola Camerone, Giulia Casarini
- RADIOCRONACHE DAL CAMPO DI BATTAGLIA, di e con Corrado Gambi, Diber Benghi

I commenti sono chiusi.